La tua Copia IRM | INDAGINI RICERCHE MEDICHE

Inserito da   |   Relazioni Esterne IRM INDAGINI RICERCHE MEDICHE

IRM Indagini Ricerche Mediche Accettazione

IRM, Indagini Ricerche Mediche mette a disposizione on line la nuova edizione in .Pdf della propria Carta dei Servizi, a disposizione degli utenti che vorranno effettuare il download della nuova edizione elettronica:

Leggi la tua copia CARTA DEI SERVIZI IRM

La Carta dei Servizi IRM | INDAGINI RICERCHE MEDICHE

IRM Prenotazione esami, visite, prestazioni mediche e sanitarie Torino e Provincia di Torino ORARIO APERTURA: lunedì-venerdì orario continuato 7.30-19.30 sabato 7.30-12.30
Al servizio degli Utenti IRM INDAGINI RICERCHE MEDICHE Azienda Sanitaria Privata

IRM Indagini Ricerche Mediche Dal 1976 al servizio della Salute

IRM, Indagini Ricerche Mediche è stata una delle prime Aziende Sanitarie piemontesi a pubblicare nel 1999 la propria Carta dei Servizi per migliorare i rapporti tra chi fornisce i servizi e chi ne usufruisce.
Ultimata la pubblicazione, IRM, Indagini Ricerche Mediche ha recapitato direttamente nelle case di ogni famiglia residente a Torino e nei paesi della prima cintura la propria copia della Carta dei Servizi, messa inoltre a disposizione nelle sedi a chiunque ne facesse richiesta. Tale iniziativa ha anticipato iniziative simili effettuate negli anni successivi da Aziende Sanitarie Locali e in aziende ospedaliere.
Il giudizio lusinghiero che ha riscosso la prima edizione pubblicata nel 1999 e dalle edizioni successive, conferma il gradimento da parte degli utenti ed il raggiungimento dell'obiettivo che la'azienda IRM, Indagini Ricerche Mediche si è prefissa: perseguire il continuo miglioramento tra chi usufruisce dei servizi e la struttura che li eroga.
IRM, Indagini Ricerche Mediche apprezza molto che i propri utenti contribuiscano alla diffusione della propria Carta dei Servizi, ad esempio mostrandola o regalandola al proprio medico di fiducia, a parenti, amici, conoscenti.
IRM, Indagini Ricerche Mediche si impegna moltissimo nell'organizzazione dell'attività aziendale ed è convinta che il risultato dipenda anche dalla collaborazione dei propri utenti.

Storia delle Carte dei Servizi IRM | INDAGINI RICERCHE MEDICHE

Le Carte dei Servizi nascono in Gran Bretagna, Francia, Spagna e Stati Uniti fra il 1991 ed il 1993. In Italia, con la Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri del 22/02/1994 integrata con la legge n. 273 del 1995, viene istituita la creazione delle Carte dei Servizi sul territorio italiano, ritenuta l'opportunità di fissare i princìpi cui deve essere progressivamente uniformata l'erogazione dei servizi pubblici, anche se svolti in regime di concessione, a tutela delle esigenze dei cittadini che possono fruirne e nel rispetto delle esigenze di efficienza e imparzialità cui l'erogazione deve uniformarsi.
I princìpi fondamentali sono i seguenti:

  • Eguaglianza. L'erogazione del servizio pubblico deve essere ispirata al principio di eguaglianza dei diritti degli utenti. Le regole riguardanti i rapporti tra utenti e servizi pubblici e l'accesso ai servizi pubblici devono essere uguali per tutti. Nessuna distinzione nell'erogazione del servizio può essere compiuta per motivi riguardanti sesso, razza, lingua, religione ed opinioni politiche. Va garantita la parità di trattamento, a parità di condizioni del servizio prestato, sia fra le diverse aree geografiche di utenza, anche quando le stesse non siano agevolmente raggiungibili, sia fra le diverse categorie o fasce di utenti.
  • No discriminazione. L'eguaglianza va intesa come divieto di ogni ingiustificata discriminazione e non, invece, quale uniformità delle prestazioni sotto il profilo delle condizioni personali e sociali. In particolare, i soggetti erogatori dei servizi sono tenuti ad adottare le iniziative necessarie per adeguare le modalità di prestazione del servizio alle esigenze degli utenti portatori di handicap.
  • Imparzialità. I soggetti erogatori hanno l'obbligo di ispirare i propri comportamenti, nei confronti degli utenti, a criteri di obiettività, giustizia ed imparzialità. In funzione di tale obbligo si interpretano le singole clausole delle condizioni generali e specifiche di erogazione del servizio e le norme regolatrici di settore.
  • Continuità. L'erogazione dei servizi pubblici, nell'ambito delle modalità stabilite dalla normativa regolatrice di settore, deve essere continua, regolare e senza interruzioni. I casi di funzionamento irregolare o di interruzione del servizio devono essere espressamente regolati dalla normativa di settore. In tali casi, i soggetti erogatori devono adottare misure volte ad arrecare agli utenti il minor disagio possibile.
  • Diritto di scelta. Ove sia consentito dalla legislazione vigente, l'utente ha diritto di scegliere tra i soggetti che erogano il servizio. Il diritto di scelta riguarda, in particolare, i servizi distribuiti sul territorio.
  • Partecipazione. La partecipazione del cittadino alla prestazione del servizio pubblico deve essere sempre garantita, sia per tutelare il diritto alla corretta erogazione del servizio, sia per favorire la collaborazione nei confronti dei soggetti erogatori.
  • Accesso alle informazioni. L'utente ha diritto di accesso alle informazioni in possesso del soggetto erogatore che lo riguardano. Il diritto di accesso è esercitato secondo le modalità disciplinate dalla legge 7 agosto 1990, n. 241.
  • Contributo degli Utenti. L'utente può produrre memorie e documenti; prospettare osservazioni; formulare suggerimenti per il miglioramento del servizio. I soggetti erogatori danno immediato riscontro all'utente circa le segnalazioni e le proposte da esso formulate.
  • Rilevazione Gradimento. I soggetti erogatori acquisiscono periodicamente la valutazione dell'utente circa la qualità del servizio reso.
  • Efficienza ed efficacia. Il servizio pubblico deve essere erogato in modo da garantire l'efficienza e l'efficacia. I soggetti erogatori adottano le misure idonee al raggiungimento di tali obiettivi.

La Carta dei Servizi IRM | INDAGINI RICERCHE MEDICHE

IRM, Indagini Ricerche Mediche è stata una delle prime Aziende Sanitarie piemontesi a pubblicare nel 1999 la propria Carta dei Servizi per migliorare i rapporti tra chi fornisce i servizi e chi ne usufruisce.
Ultimata la pubblicazione, IRM, Indagini Ricerche Mediche ha recapitato direttamente nelle case di ogni famiglia residente a Torino e nei paesi della prima cintura la propria copia della Carta dei Servizi, messa inoltre a disposizione nelle sedi a chiunque ne facesse richiesta. Tale iniziativa ha anticipato iniziative simili effettuate negli anni successivi da Aziende Sanitarie Locali e in aziende ospedaliere.
Il giudizio lusinghiero che ha riscosso la prima edizione pubblicata nel 1999 e dalle edizioni successive, conferma il gradimento da parte degli utenti ed il raggiungimento dell'obiettivo che la'azienda IRM, Indagini Ricerche Mediche si è prefissa: perseguire il continuo miglioramento tra chi usufruisce dei servizi e la struttura che li eroga.
IRM, Indagini Ricerche Mediche apprezza molto che i propri utenti contribuiscano alla diffusione della propria Carta dei Servizi, ad esempio mostrandola o regalandola al proprio medico di fiducia, a parenti, amici, conoscenti.
IRM, Indagini Ricerche Mediche si impegna moltissimo nell'organizzazione dell'attività aziendale ed è convinta che il risultato dipenda anche dalla collaborazione dei propri utenti.

Per saperne di più >>
EMAIL Richiesta Informazioni IRM INDAGINI RICERCHE MEDICHE Email IRM

ELENCO BRANCHE IRM

MEMO PRENOTAZIONE:

  • Impegnativa S.S.N.- Richiesta Medica Specialista (obbligatoria per RMN, TAC, RRF) con indicazione Diagnosi Presunta
  • Nome e Cognome Utente
  • Numero Telefono, Email
  • Giorni e Orari preferenza o impossibilità

CERTIFICAZIONE IRM

IRM ha ottenuto la Certificazione Qualità dei processi

SOCIAL MEDIA IRM

IRM è su Facebook IRM su Twitter IRM Indagini Ricerche Mediche srl su YouTube IRM Indagini Ricerche Mediche srl Google Plus

GUARDA I VIDEO IRM

Guarda il Video e fai un tour virtuale in sede IRM

MEMO ACCETTAZIONE

  • Impegnativa S.S.N. - Richiesta Medica Specialista (obbligatoria per RMN, TAC, RRF) con Diagnosi Presunta. In Regime Privato, può essere sostituita da Autoprescrizione
  • Tessera Sanitaria e Codice Fiscale
  • Documento S.S.N. Esenzione Patologia
IRM - INDAGINI RICERCHE MEDICHE srl - Via Torino 19, 10044 Pianezza (Torino) Italia Tel. 011.966.2585 Fax 011.9679389 P.I. 01117910016